Cerca nel blog

No alla legge ammazza blog

No alla legge ammazza blog
ROMA – Torna il disegno di legge sulle intercettazioni e torna con la contestata norma “ammazza blog”. In sintesi, ogni gestore di “sito informatico” (dai quotidiani online, ai blog quindi) ha l’obbligo di rettificare ogni contenuto pubblicato sulla base di una semplice richiesta di soggetti che si ritengano lesi dal contenuto in questione. Senza possibilità di replicare quindi, bisogna semplicemente pubblicare la rettifica, che sia fondata o meno. Altrimenti si rischiano fino a 12 mila euro di sanzione. Ecco il testo: “Per i siti informatici, ivi compresi i giornali quotidiani e periodici diffusi per via telematica, le dichiarazioni o le rettifiche sono pubblicate, entro quarantotto ore dalla richiesta, con le stesse caratteristiche grafiche, la stessa metodologia di accesso al sito e la stessa visibilità della notizia cui si riferiscono”. In pratica qualsiasi contenuto sul web diventerebbe censurabile con l’invio di una semplice email. Sul ddl intercettazioni il governo ha particolare fretta: non è escluso che venga blindato con la fiducia e approvato in tempi rapidi senza emendamenti. Fonte :Blitz quotidiano

giovedì 7 luglio 2011

Shy, testo e traduzione



I Can see how you are beautifull, can you feel my eyes on you?
I'm shy and turn my head away
Working late in diner Citylite,
I see that you get home alright
Make sure that you can't see me, hoping you will see me
Sometimes I'm Wondering why you look me and you blink your eye
You can't be acting like my Dana, can you?
I see you in Citylite diner serving all those meals 
and then
I see reflection of me in your eyes, oh please
Talk to me, show some pity
You touch me in many, many ways
But I'm shy can't you see?
Obsessed by you, your looks, well, anyway
"I would any day die for you!",
I write on paper & erased away
Still I sit in diner Citylite, drinking coffee and reading lies
Turn my head and I can see you, could that really be you?
Sometimes I'm wondering why you look me and you blink your eye
You can't be acting like my Dana?
I see your beautifull smile and I would like to run away from
Reflections of me in your eyes, oh please
Talk to me, show some pity
You touch me in many, many ways
But I'm shy can't you see?
I see, can't have you, can't leave you there 
'cos I must sometimes see you
But I don't understand how you can keep me in chains
And every waken hour, I feel your taking power 
From me and I can't leave
Repeating the scener over again
Sometimes I'm wondering why you look me and you blink your eye
You can't be acting like my Dana
I see your beautifull smile and I would like to run away from
Reflections of me in your eyes, oh please
Talk to me, show some pity
You touch me in many, many ways
But I'm shy, can't you see?
Oh baby, talk to me, show some pity 
You touch me in many, many ways
But
I'm shy, can't you...
I'm shy, can't you...
I'm shy, can't you see?!   


Posso vedere quanto sei bella, riesci a sentire i miei occhi su di te?
Sono timido e giro la testa altrove.
Lavori fino a tardi alla tavola calda Citylite, 
controllo che torni a casa salva,
Mi assicuro che tu non mi veda, sperando che mi vedrai.
Qualche volta mi chiedo perchè mi guardi e fai l'occhiolino
Non ti comporti come la mia Dana, vero?
Ti vedo nella tavola calda Citylite servire tutti quei pasti
e dopo
Vedo il mio riflesso nei tuoi occhi, oh ti prego
Parla con me, mostra un pò di pietà,
Tu mi "tocchi" in molti e molti modi
Ma io sono timido, non lo vedi?
Ossessionato da te, dai tuoi sguardi, bhe, comunque
"Morirei ogni giorno per te!"
scrivo sulla carta e poi cancello
Ancora seduto alla tavola calda Citilite, bevendo caffè e leggendo bugie
Giro la testa e riesco a vedereti, sei davvero tu?
Qualche volta mi chiedo perchè mi guardi e fai l'occhiolino
Non ti comporti come la mia Dana, vero?
Vedo il tuo bel sorriso e vorrei scappare via
dal mio riflesso nel tuoi occhi, oh ti prego
Parla con me, mostra un pò di pietà,
Tu mi "tocchi" in molti e molti modi
Ma io sono timido, non lo vedi?
Capisco, non posso averti, non posso lasciarti li
perchè a volte devo vederti
Ma non capisco come risci ad incatenarmi
E ad ogni ora che mi sveglio, sento il tuo potere che mi prende
e non posso andarmene
ripetendo la scena molte volte.
Qualche volta mi chiedo perchè mi guardi e fai l'occhiolino
Non ti comporti come la mia Dana, vero?
Vedo il tuo bel sorriso e vorrei scappare via
dal mio riflesso nel tuoi occhi, oh ti prego
Parla con me, mostra un pò di pietà,
Tu mi "tocchi" in molti e molti modi
Ma io sono timido, non lo vedi?
Oh baby, Parla con me, mostra un pò di pietà,
Tu mi "tocchi" in molti e molti modi
Ma io sono timido, no... 
Ma io sono timido, no...  
Ma io sono timido, non lo vedi?!



Sonata Arctica 


12 commenti:

Fidelio ha detto...

bella canzone (musica + testo). Non l'avevo mai sentita.

a piedi nudi sul divano ha detto...

Loro mi piacciono moltissimo!

Bad Hands ha detto...

ogni tanto i metallari possono essere dei gran romanticoni!! :)

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Grazie per questa perla musicale.Saluti a presto

Gio...Illusion ha detto...

BELLA...MA UN TESTO COME QUESTO SE LO SOGNANO


L'amore è tutto carte da decifrare
e lunghe notti e giorni per imparare
io se avessi una penna ti scriverei
se avessi più fantasia ti disegnerei
su fogli di cristallo da frantumare



http://www.youtube.com/watch?v=sm2Evkfa20c
E guai se avessi un coltello per tagliare
ma se avessi più giudizio non lo negherei
che se avessi casa ti riceverei
che se facesse pioggia ti riparerei
che se facesse ombra ti ci nasconderei

Se fossi un vero viaggiatore t'avrei già incontrata
e ad ogni nuovo incrocio mille volte salutata
se fossi un guardiano ti guarderei
se fossi un cacciatore non ti caccerei
se fossi un sacerdote come un'orazione
con la lingua tra i denti ti pronuncerei
se fossi un sacerdote come un salmo segreto
con le mani sulla bocca ti canterei

Se avessi braccia migliori ti costringerei
se avessi labbra migliori ti abbatterei
se avessi buona la bocca ti parlerei
se avessi buone le parole ti fermerei
ad un angolo di strada io ti fermerei
ad una croce qualunque ti inchioderei

E invece come un ladro come un assassino
vengo di giorno ad accostare il tuo cammino
per rubarti il passo, il passo e la figura
e amarli di notte quando il sonno dura
e amarti per ore, ore, ore
e ucciderti all'alba di altro amore
e amarti per ore, ore, ore
e ucciderti all'alba di altro amore

Perché l'amore è carte da decifrare
e lunghe notti e giorni da calcolare
se l'amore è tutto segni da indovinare

Perdona
se non ho avuto il tempo di imparare
se io non ho avuto il tempo
di imparare.


L'amore è tutto carte da decifrare
e lunghe notti e giorni per imparare
io se avessi una penna ti scriverei
se avessi più fantasia ti disegnerei
su fogli di cristallo da frantumare

E guai se avessi un coltello per tagliare
ma se avessi più giudizio non lo negherei
che se avessi casa ti riceverei
che se facesse pioggia ti riparerei
che se facesse ombra ti ci nasconderei

Se fossi un vero viaggiatore t'avrei già incontrata
e ad ogni nuovo incrocio mille volte salutata
se fossi un guardiano ti guarderei
se fossi un cacciatore non ti caccerei
se fossi un sacerdote come un'orazione
con la lingua tra i denti ti pronuncerei
se fossi un sacerdote come un salmo segreto
con le mani sulla bocca ti canterei

Se avessi braccia migliori ti costringerei
se avessi labbra migliori ti abbatterei
se avessi buona la bocca ti parlerei
se avessi buone le parole ti fermerei
ad un angolo di strada io ti fermerei
ad una croce qualunque ti inchioderei

E invece come un ladro come un assassino
vengo di giorno ad accostare il tuo cammino
per rubarti il passo, il passo e la figura
e amarli di notte quando il sonno dura
e amarti per ore, ore, ore
e ucciderti all'alba di altro amore
e amarti per ore, ore, ore
e ucciderti all'alba di altro amore

Perché l'amore è carte da decifrare
e lunghe notti e giorni da calcolare
se l'amore è tutto segni da indovinare

Perdona
se non ho avuto il tempo di imparare
se io non ho avuto il tempo

il_cesco ha detto...

a questa canzone tengo tantissimo: mi ricorda una vicenda personale...tantissimo. Ed è di una poesia unica. Grazie WW, per questa "perla"...e grazie Sonata! ;)

liber@discrivere ha detto...

bella canzone WW! Ma....dov'è la tua mail?? mi piacerebbe scambiare 4 ciacoe! ;)

Grace (ma gnappetta della Val Gina) ha detto...

Bella, molto bella, grazie. Presto nel mio iPod :)

Waterwitch ha detto...

@Fidelio
sono contenta di aver colmato questa lacuna! ;)

@a piedi nudi sul divano
difficile non amarli quando li scopri!

@Bad
sotto la scorza dura del metal si nasconde un cuore tenero

@Cavaliere
prego!

@Gio
Senza nulla levare a Fossati, ma sono generi, stili e lingue diverse, non è che si sta facendo una gara, il paragona non si può fare!

@Cesco
lo aspettavo proprio il tuo commento! :*

@liber@discrivere
non c'è, sto pensando di metterla ma non socome caspita si mette la linguetta CONTACT

@Grace
ora cela conosci non può mancare!

il_cesco ha detto...

@WW: :) non riesco a smettere di riascoltarla...per troppo tempo è rimasta "muta". Che brutta/bella cosa associare le canzoni ai ricordi. Grazie ancora...

la fenice ha detto...

è bellissima questa canzone!! non la conoscevo, grazie di averla postata!
a presto!

La Toni ha detto...

Wow.. ho avuto un brivido ascoltando questa canzone.. e un altro, ancora più intenso leggendone il testo... non la conoscevo. Meravigliosa!