Cerca nel blog

No alla legge ammazza blog

No alla legge ammazza blog
ROMA – Torna il disegno di legge sulle intercettazioni e torna con la contestata norma “ammazza blog”. In sintesi, ogni gestore di “sito informatico” (dai quotidiani online, ai blog quindi) ha l’obbligo di rettificare ogni contenuto pubblicato sulla base di una semplice richiesta di soggetti che si ritengano lesi dal contenuto in questione. Senza possibilità di replicare quindi, bisogna semplicemente pubblicare la rettifica, che sia fondata o meno. Altrimenti si rischiano fino a 12 mila euro di sanzione. Ecco il testo: “Per i siti informatici, ivi compresi i giornali quotidiani e periodici diffusi per via telematica, le dichiarazioni o le rettifiche sono pubblicate, entro quarantotto ore dalla richiesta, con le stesse caratteristiche grafiche, la stessa metodologia di accesso al sito e la stessa visibilità della notizia cui si riferiscono”. In pratica qualsiasi contenuto sul web diventerebbe censurabile con l’invio di una semplice email. Sul ddl intercettazioni il governo ha particolare fretta: non è escluso che venga blindato con la fiducia e approvato in tempi rapidi senza emendamenti. Fonte :Blitz quotidiano

mercoledì 16 febbraio 2011

French Toast

Non c'è niente di meglio che svegliarsi la mattina di S. valentino con la colazione a letto: caffè, yogurt e


French Toast !!!


Ingredienti per 2 persone:

- 4 fette di pancarrè o pane a fette tipo il panbauletto;


- 1 uovo;

- 1 cucchiaino pieno di zucchero;

- 1 o 2 un cucchiai di latte;

-cannella in polvere;

-burro;


Preparazione:

In un piatto fondo sbattete l'uovo insieme allo zucchero e la cannella, aggiungete il primo cucchiaio di latte e sbattete il tutto in maniera tale da ottenere una pastella omogenea non troppo densa, se necessario quindi aggiugere il secondo cucchiaio di latte.

Immergete le fette nella pastella e rigiratele in maniera tale che si inzuppino bene.

Sciogliete in noce di burro in padella e friggete leggermente i toast rigirandoli, finchè non assumono un colore dorato.

Possono essere mangiati da soli o accompagnati da sciroppi e salsine ai vari gisti (cioccolato, caramello, frutta), frutta fresca, zucchero a velo... ecc ecc.

immagine presa da PINCH MY SALT (temporanea)




2 commenti:

Artemisia1984 ha detto...

wow!

Waterwitch ha detto...

Sono buonerrimi!
In effetti pure questa appartiene a "Quando OrSo cunina". Non ci avevo più pensato perchè è importato dal vecchio blog! Ora sistemo.