Cerca nel blog

No alla legge ammazza blog

No alla legge ammazza blog
ROMA – Torna il disegno di legge sulle intercettazioni e torna con la contestata norma “ammazza blog”. In sintesi, ogni gestore di “sito informatico” (dai quotidiani online, ai blog quindi) ha l’obbligo di rettificare ogni contenuto pubblicato sulla base di una semplice richiesta di soggetti che si ritengano lesi dal contenuto in questione. Senza possibilità di replicare quindi, bisogna semplicemente pubblicare la rettifica, che sia fondata o meno. Altrimenti si rischiano fino a 12 mila euro di sanzione. Ecco il testo: “Per i siti informatici, ivi compresi i giornali quotidiani e periodici diffusi per via telematica, le dichiarazioni o le rettifiche sono pubblicate, entro quarantotto ore dalla richiesta, con le stesse caratteristiche grafiche, la stessa metodologia di accesso al sito e la stessa visibilità della notizia cui si riferiscono”. In pratica qualsiasi contenuto sul web diventerebbe censurabile con l’invio di una semplice email. Sul ddl intercettazioni il governo ha particolare fretta: non è escluso che venga blindato con la fiducia e approvato in tempi rapidi senza emendamenti. Fonte :Blitz quotidiano

martedì 26 aprile 2011

Le Vacanze Sfiancanti.

Questo fine settimana io e OrSo siamo stati a Lipari dai miei per le vacanze di Pasqua, ma chiamarle vacanze non è appropriato visto che 4 giorni su 5 li ho passati a spostare mobili!
Per fortuna grazie a Sirio e Poldo ci sono stati dei momenti esilaranti: salti, corse, morsetti, giochi, scambi di ciotole (nessuno dei due azzeccava mai la propria e mangiava in quella dell'altro) e qualche piccola gelosia stupidina e controllabile da parte di Sirio, che però a me fa piacere, è inutile negarlo.







Per non parlare poi di Nico (il mio gattone di 9 Kg), che non ha ancora accettato la presenza di Poldo (neanche quella di Sirio che però è saltuaria e quindi non è fondamentale che si amino) e quindi passa tutto il poco tempo dei loro incontri a soffiargli, mentre il canuzzo, i primi 5 minuti lo guarda con occhioni lucidi: "Sono piccolo e tenerello, perchè non mi ami anche tu?" poi si stanca e lo ignora, mentre quella specie di tigre bonsai continua e fare "ffffffffffh! .

4 commenti:

Artemisia1984 ha detto...

Che belli i tuoi amici a 4 zampe...e danno molte più soddisfazioni loro che alcune persone..
Dai..una vacanza stancante ma infondo felice..
Anche la mia lo è stata ..tranne il giorno di pasquetta..un evento infausto e inaspettato, che ancora non si è risolto..non si sa..speriamo..mi sto facendo un giro sui blog amici per distrarmi un po'..ma purtroppo non funziona come antidolorifico...
Scusa lo sfogo..
A presto, Artemisia

lo scrigno di Sibilla ha detto...

il tuo cane è stupendo! troppo bello! è normale che "l'intruso" non sia tanto amato all'inizio.. magari è questione di tempo :)Mi dispiace che non è andata come volevi! spero ti possa rifare in altre occasioni! A presto..Sibilla

silvia ha detto...

Che belli, come giocano!Secondo me sono poche le cose belle come vedere gli animali giocare^_^Sai io sto veramente bene quando sto con i miei pelosetti, postero' le loro foto. Passa a trovarmi c'e un premio x te sul mio blog. Ciao

Waterwitch ha detto...

Sì sono proprio belli i miei canuzzi (anche se in realtà il mio cane è Sirio che vive con me, Poldo è di mamma). Dovrei mettere le foto dei gatti anche, perchè non ho solo Nico, ma lui è il più anziano il più grosso e anche quello che fa ostruzionismo per Poldo, perchè ha il terrore dei cani anche se sono grossi la metà di lui!